Eventi‎ > ‎

sabato 20 dicembre 2014 Concerto di Natale al teatro municipale di Casale Monferrato

pubblicato 18 dic 2014, 12:47 da Fabrizio Baracco   [ aggiornato in data 18 dic 2014, 12:49 ]

Buon Natale e un sereno2015

La musica aiuta a non sentire dentro il silenzio che c’è fuori.   (Johann Sebastian Bach)

 

 

  Nell’augurare a tutti voi Buone Feste, cogliamo l’occasione per invitarvi al CONCERTO DI NATALE che anche quest’anno sarà a TEATRO sabato 20 dicembre alle ore 21

  Il programma è allettante: per iniziare una serie di preludi che il prof. Matteo Corda proporrà al pianoforte, sarà quindi la volta delle allieve.

       Un trio al femminile: Irene Pinato e Roberta Tribocco   allieve della classe di flauto del prof. Giorgio Ratto e Giulia Olearo

       allieva del Prof. Corda.

       La seconda parte sarà all’insegna del Jazz e della musica moderna: il prof. Claudio Bianzino con la 78 giri hot ensemble,

       presenterà alcuni brani  natalizi rivisitati in chiave jazz.  Sarà quindi la volta del gruppo di allievi del laboratorio “Sul Palco”

       preparati da Alberto Rondano e Fabrizio Baracco per chiudere con un classico proposto dal coro di Selina Iussich. 

       Saranno anche molte le sorprese che vi riserveranno allievi ed  insegnanti in unacommistione  tra generi musicali spesso distanti tra loro.

       Vi aspettiamo numerosi

 

      I biglietti sono in vendita presso gli uffici del Teatro    platea € 14;  palchi centrali  € 12; 

  palchi laterali, loggione, ridotto 18/30: € 9;  ridotto 0/18:    € 5

  ridotto Amici Musica:   € 9;   

  Per informazioni:  biglietteria Teatro Municipale   0142 444314

  Ass. Amici della Musica 0142 55760   soliva@libero.it

 

Programma

J.S.Bach                      Preludio  in Do magg. BWV 846

S. Rachmaninov           Preludio Op. 23 n. 5

G. Gershwin                Tre preludi

F. Chopin                    Preludi Op. 25

F. Gulda                      Play Piano Play                           Matteo Corda

 

F. Doppler             Andante e Rondo Op. 25

D. Shostakovich    2 Valzer                      per due flauti e pianoforte

Irene Pinato e Roberta Tribocco  flauti,  Giulia Olearo  pianoforte 

**********

  Consegna Borse di studio Michela Zemide e Fondazione  CRT 

**********

Duke Ellington            Prelude to a Kiss          ( arr. C. Bianzino)

Franz Xaver Gruber     Silent Night                  ( arr. Jim Martin)

Thad Jones                 A Child Is Born

James Pierpont                       Jingle Bells                       (arr. Jim Martin)

Tony Guerrero             Christmas  Is My Favorite Time of Year

78 giri hot ensemble diretta da Claudio Bianzino

Virgilio Mosca, Federico Merlin, Matteo Fogazzi, Marco Garbero,

Davide Marchese - sassofoni ;   Greta Rosati - clarinetto ;

Fulvio Piacenza, Gabriele Ruggero, Riccardo Varalda, Nicu Dudoze - trombe

Luca Cecchini, Davide Fumagalli, Pierangelo Canella,

Giuseppe Rondano - tromboni ; Luca Allorio - pianoforte

Giorgio Gandolfi - chitarra ; Dario Bertoli - contrabbasso ; Alessandro Massa - batteria.

con la partecipazione di: Irene Pinato, Roberta Tribocco, Sergio Pistelli, 

Riccardo Marchese, Matteo Zurigo

 

O’Neill, Oliva               Christmas Eve/Sarajevo 12/24

Laboratorio “sul palco”:  Alberto Battezzati, Matteo Marchese,   

Riccardo Roggero,  Matteo Di Carlo,  Alessandro Garrone

 

Edwin Hawkins            O happy day

                                   Coro Soliva diretto da Selina Iussich

Alessia Beltrame, Gabriele Crepaldi, Lorenzo DeBiasi, Edit Diserò, Alice Ferraris,

Ilaria Fregni, Giulio Merlo, Nicholas Moriggi, Andrea Mussano,  Erica Rotella

voce solista: Sergio Pistelli   -   pianoforte: Edoardo Bornia

 

Matteo Corda - Ha intrapreso lo studio del pianoforte presso l’istituto “Soliva Con il M° Cavallo, si è diplomato nel 1997 presso il conservatorio “G.Verdi” di Torino con il massimo dei voti e la lode.

Si è  perfezionato con il M° Pietri a Ginevra e con il M° Perticaroli a Roma. Ha seguito inoltre numerose masterclass, tra cui quelle tenute da Badura-Skoda e Ciccolini.

Si è dedicato attivamente alla musica da camera, soprattutto in duo con strumenti a fiato. Ha conseguito il diploma “Master” all’Accademia Pianistica Internazionale di Imola. Ha conseguito

il diploma accademico di primo livello in composizione  con il massimo dei voti presso il conservatorio di Milano. Nel 2005 si è anche laureato in Filosofia all’Università degli studi di Milano con 110/110 e lode.

Ha conseguito il diploma di Tecnico di Musica Interattiva per le Arti Digitali presso la scuola di alto perfezionamento musicale di Saluzzo, specializzandosi nell’utilizzo dell’informatica nella produzione musicale.

 

Claudio Bianzino - Tra il 1995 ed il 2000 studia sassofono con Giulio Visibelli presso i Civici Corsi di Jazz di Milano, nello stesso periodo ha modo di studiare armonia ed arrangiamento con Fabio Jeger

e di suonare nella “Civica Jazz Band” diretta da Enrico Intra: cinque anni durante i quali ha occasione di esibirsi in numerosi concerti con ospiti di livello internazionale.

Presso il Conservatorio Vivaldi di Alessandria consegue la laurea di I livello in Composizione e arrangiamento Jazz con 110 e lode e la laurea magistrale in Sassofono Jazz con 110, lode e menzione

con una tesi sul sassofonista Tullio Mobilia. Negli anni ha ottenuto vari riconoscimenti  in Concorsi Internazionali di composizione ed arrangiamento jazz. Dal 1997 insegna presso il Centro Vercelli Musica

e dal 2010 presso l’Istituto Soliva di Casale M.

 

78 Giri Hot Ensemble - E’ un’orchestra a carattere prevalentemente dilettantistico fondata nel 1999 dall’indimenticato Mario Saccagno e da allora sempre rimasta in attività. La direzione artistica è stata

affidata a Claudio Bianzino nel 2008. Da allora l’ensemble, gradualmente rinnovato ed allargato sino a raggiungere le dimensioni di una vera e propria big band, ha tenuto decine di concerti

riscuotendo sempre buoni consensi e dimostrandosi un’orchestra compatta e divertente, anche se non va dimenticato che tra le sue fila ci sono validi solisti e giovani molto promettenti.

Negli ultimi anni un discreto numero di musicisti provenienti dal vercellese, dall’alessandrino, dal novarese e dal pavese è entrato a far parte dell’organico.

Il repertorio di volta in volta spazia dai classici della swing era fino ad arrangiamenti più contemporanei.



Comments